Australia, in costruzione campi di quarantena

Struttura in costruzione per ospitare coloro “che non hanno avuto accesso alla vaccinazione”.

Nonostante alcuni stati inizino provvisoriamente a revocare le restrizioni del lockdown, le autorità australiane stanno costruendo campi di quarantena che non saranno completati fino al prossimo anno per ospitare coloro “che non hanno avuto accesso alla vaccinazione”.

Secondo ABC Australia, una di queste strutture di quarantena da 1.000 posti letto all’aeroporto di Wellcamp fuori Toowoomba sarà completata entro la fine di marzo 2022.

“In questa fase, i posti letti saranno utilizzati dai viaggiatori nazionali di ritorno dagli hotspot COVID”, afferma il rapporto.

Tuttavia, chiarisce anche che il campo sarà utilizzato per “operazioni in corso” e sarà una fonte di occupazione per il territorio.

I campi sono suddivisi in diverse zone e ospitano camere singole, doppie e familiari mentre sono pattugliati dalla polizia e dalle guardie di sicurezza 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Citando nuovi ceppi di COVID e persone “che non hanno avuto accesso alla vaccinazione”, il vice premier del Queensland Steven Miles ha dichiarato ai media: “Prevediamo che ci sarà una continua necessità di strutture di quarantena”.

Il governo sta affittando il terreno su cui è in costruzione il campo dalla Wagner Corporation per 12 mesi con un’opzione per altri 12 mesi.

Un’altra struttura di quarantena da 1.000 posti letto è in costruzione anche su una caserma dell’esercito di 30 ettari nella zona industriale di Pinkenba, vicino all’aeroporto di Brisbane.

“Non è chiaro perché qualcuno che aveva lasciato l’Australia sarebbe tornato di nuovo”, scrive Dave Blount. “È forse il Paese più repressivo al mondo per quanto riguarda la tirannia del Covid”.

Fonte: SummitNews

8980cookie-checkAustralia, in costruzione campi di quarantena
Se l'articolo ti è piaciuto fallo sapere ai tuoi amici:

Commenta: