7 celebrità di Hollywood che si rifiutano di fare il vaccino contro il covid

La maggior parte degli americani non si rende nemmeno conto che Hollywood si impegna a diffondere disinformazione su importanti argomenti di salute, tra cui cibo, medicine e vaccini. Questi messaggi distorti sono nascosti o messi in bella vista durante spettacoli, film, serie, pubblicità e in tutti i siti di social media delle celebrità.

Tutto ciò che ogni celebrità pubblica o dice di positivo sui vaccini Covid è ora propagato come meraviglioso, eppure qualsiasi celebrità che rifiuta o mette in dubbio la sicurezza o l’efficacia delle iniezioni viene sminuita e falsamente screditata.

Tuttavia, ci sono più di una manciata di celebrità che rifiutano le iniezioni tossiche e sostanzialmente li fischiano con le loro interviste, commenti, post e podcast.

“Non sarò un topo da laboratorio” e “Vaccini non testati fatti da criminali” dicono le celebrità di Hollywood che sono a conoscenza dei pericoli delle iniezioni del dottor Fauci.

Potresti conoscere il comico Rob Schneider del popolare show comico Saturday Night Live. Quando lavori a Hollywood, è quasi obbligatorio seguire la linea per le narrazioni media/farmaceutiche, che controllano la pubblicità e i finanziamenti di base delle piattaforme mediatiche, quindi sentire Rob Schneider distruggere completamente la “reputazione” della vaccinazione, specialmente durante il Covid, è una boccata d’aria fresca.

Di recente, Schneider non sta cercando di essere divertente quando twitta uno sproloquio che critica i vaccini contro l’influenza di Wuhan. “Dì solo di no… e continua a dire di no”, chiamano le iniezioni ” terapia genica sperimentale “.

Rob è arrivato al punto di far saltare in aria l’ipocrisia del regime liberale/Biden postando: “Il mio corpo, la mia scelta!” e lanciando un bel hash-tag “#2ndAmendmentIsForThis”, il che significa che se Anthony “Hitler” Fauci invia i suoi nazisti per l’inoculazione alla tua porta di casa per vaccinarti forzatamente, è giusto avere le pistole cariche e pronte e non accettare.

Twitter, Fakebook, YouTube e Instagram segnaleranno qualsiasi domanda fatta sulla narrazione filosofica delle iniezioni contro il Covid postate dal culto del vaccino e dalle sue scuse

Una cosa che l’industria farmaceutica e dei vaccini sembra ancora non capire è che quando blocchi, censuri e vieti a una persona famosa di postare o parlare di genocidio, fai di quella persona e delle sue parole un martire. Anche se è la loro opinione, dovrebbe rimanere pubblicata, proprio come l’opinione del CDC che i vaccini sono sicuri ed efficaci, quando sicuramente non lo sono.

Twitter segnala tutti i post anti narrativi, in particolare per quanto riguarda i coaguli di sangue che le iniezioni contro il Covid fanno, etichettandoli come “fuorvianti” e poi aggiunge un collegamento a una falsa scienza che dice che tutti i vaccini sono sempre sicuri al 100% ed efficaci al 100% il 95% delle volte. Anche l’approvazione della FDA dei vaccini contro il Covid è stata falsificata.

Schneider chiede “libera scelta informata” e afferma che non dovremmo “mai abbandonare” i nostri principi accettando la coercizione per avere trattamenti sperimentali con “dati di sicurezza limitati”. Non era tutto. Ha persino gridato a tutte le bugie e alla pandemia basata sulla paura che ha causato più distruzione del virus stesso: “Hanno mentito, hanno attuato una campagna di paura per 2 anni e il lockdown, hanno distrutto i redditi delle famiglie della classe media, hanno mandato in bancarotta migliaia di aziende e ora stanno mettendo a rischio la vita dei bambini”.

Dai un’occhiata alle celebrità di Hollywood che RIFIUTANO i vaccini contro il Covid e dicono al mondo esattamente PERCHÉ

#1. Rob Schneider: definisce le iniezioni “terapia genica sperimentale non approvata”
#2. MIA – rapper e attivista – il nome completo è Mathangi “Maya” Arulpragasam
#3. Offset – rapper dei Migos e marito di Cardi B – ha detto che non farà il vaccino, che “non si fida” e “non sarà un topo da laboratorio”
#4. Letitia Wright – l’attrice di Black Panther, ha detto la verità sui vaccini così è stata bandita dai social media
#5. Samaire Armstrong – attrice (conosciuta soprattutto per “The O.C.”), ha affermato che il vaccino contro il Covid “non è testato e fatto da criminali”
#6. Anwar Hadid – artista (fratello di Gigi Hadid e Bella Hadid) ha detto ai suoi fan che “assolutamente non si farà” il vaccino contro il Covid
#7. Chet Hanks (Figlio di Tom Hanks) – è contro il vaccino, e lo ha preso in giro su Instagram
Inoltre, non dimentichiamo, anche il podcaster e commentatore UFC Joe Rogan che era una volta una celebrità di Hollywood, come conduttore del reality show “Fear Factor”. Ora è il “John Madden” dei commentatori UFC e ha il podcast più famoso al mondo, raggiungendo 200 milioni di persone al mese su Spotify. Joe Rogan ha messo in dubbio i colpi di Covid, li ha rifiutati e ha preso invece ivermectina e vitamine per sconfiggere il Covid, piuttosto rapidamente.

Fonte: Pandemic.News

Se hai trovato l'articolo interessante aiutaci a condividerlo:

Commenta: