“Demon High” di Lil Uzi Vert: Come introdurre gli adolescenti al satanismo

Uno sguardo al palese simbolismo satanico in “Demon High” di Lil Uzi Vert – un singolo che è specificamente commercializzato per pre-adolescenti e adolescenti.

L’élite occulta ama Lil Uzi Vert per diversi motivi. Innanzitutto, il suo nome si pronuncia “lil Lucifer”, un omaggio alla figura biblica preferita dell’élite. In secondo luogo, incarna esattamente ciò che vogliono sia la cultura rap: ossessionata dal satanismo (al punto che è il loro intero atto) e dal fatto di travestirsi da donna (devono spingere quell’agenda di genere). In breve, vogliono artisti che promuovono i “valori” da radicare nelle nuove generazioni.

La prova definitiva che Lil Uzi Vert è amato dall’élite: indossava un vestito al MET Gala del 2021 che era una triste dimostrazione di follia elitaria.

Oltre a sfilare in abiti per il divertimento dei suoi padroni, a Uzi piace anche essere coinvolto in altri tipi di stranezze d’élite. Ad esempio, ha parlato di farsi impiantare un chip con Grimes, l’ex di Elon Musk.

Stavano scherzando. O forse no? La parte “conoscenza degli Dei” è pura dottrina luciferina.

Uzi sembra davvero divertirsi a farsi incastrare cose nella sua testa. Per un po’ è andato in giro con un diamante impiantato chirurgicamente sulla fronte. Secondo quanto riferito, il diamante vale 24 milioni di dollari, una somma che paga a rate da anni. Non sono sicuro che sia stata una mossa intelligente.

Croce invertita sulla lingua, corna, un diamante sulla ghiandola pineale (ovvero il terzo occhio). Cose che farebbe una pedina dell’elite.

In breve, Lil Uzi Vert è il “prototipo” del tipo di artisti che l’élite vuole vedere influenzare i giovani di questi tempi. Nel mio articolo del 2017 su Lil Uzi Vert, ho spiegato come il suo popolare video XO Tour Llif3 fosse altamente satanico. Nel 2021, Uzi è tornato con una semplice missione: portare il simbolismo satanico a una folla ancora più giovane.

DEMON HIGH


Come suggerisce il titolo della canzone, Demon High parla di un liceo. Uno demoniaco. In modo abbastanza appropriato, il video si svolge in un liceo demoniaco pieno di simbolismo satanico.

Tutto ciò che riguarda Demon High è pensato per attirare un pubblico giovane e ampio. La canzone stessa è leggera e radiofonica. È puro pop per adolescenti a cui è garantito un sacco di airplay. Inoltre, il video è pensato per essere riconoscibile dagli adolescenti in quanto si svolge in un liceo con un twist ribelle.

Prima di andare oltre, voglio solo sottolineare che Lil Uzi Vert ha 26 anni. I suoi giorni di liceo sono ormai lontani. Quindi, Demon High non parla di un giovane artista che canta della sua giovane vita da studente delle superiori. Demon High riguarda l’utilizzo della popolarità di Lil Uzi Vert in una canzone appositamente creata, commercializzata e orientata ai pre-adolescenti e agli adolescenti. In altre parole: Lil Uzi Vert è una pedina usata per introdurre la spazzatura occulta dell’élite ai giovani. La prima scena del video illustra perfettamente questo fatto.

Il video inizia con Uzi che scende da uno scuolabus su cui è scritto: “666 Demon High” con un mucchio di simboli tra cui pentagrammi invertiti.

Questa scena (e il video nel suo insieme) è rappresentativa della missione dell’élite: esporre i bambini a schifezze sataniche durante i loro anni formativi. Vogliono che queste cose facciano parte delle loro vite mentre crescono.

Come vedremo, i simboli visualizzati in Demon High non sono solo “di bell’aspetto” o “ribelli”, sono usati nei veri circoli occulti e satanici. In molti casi, questi simboli sono usati in rituali reali e si crede che abbiano un potere reale. Questo non è intrattenimento, questo è indottrinamento. Questo è proselitismo religioso.

All’inizio del video, interpreta il ruolo di un nerd vittima di bullismo. Nella scena della foto della scuola, Uzi è l’unico che sorride ed è vestito in modo conservativo.

Quindi, Uzi viene inseguito dagli studenti della scuola. Mentre corre lungo un corridoio, l’obiettivo principale della scena non è quella di riprendere le persone, ma i simboli in primo piano. Ecco qui alcuni di loro

Lil Uzi Vert corre lungo il corridoio più satanico nella storia dei corridoi. Possiamo vedere 666, croci invertite, l’occhio nel triangolo e, in modo molto creativo, la parola “Satana”.
Un po’ più avanti, c’è molto più simbolismo. A sinistra si legge “Studia la droga, non la Bibbia”. Sulla destra troviamo le parole “Dio è morto”. È come, irrealistico. Non è il genere di cose che scriverebbe un adolescente ribelle. Questo è il tipo di cose che scriverebbe un vecchio satanista della perversa industria dell’intrattenimento. Ed è esattamente quello che è successo.

Alcuni simboli che vediamo sono usati in veri rituali di magia nera come il pentagramma invertito e la croce del Leviatano.

Conosciuta anche come “croce di Satana”, la croce del Leviatano è un simbolo importante nel satanismo di LaVey. Si basa sul simbolo alchemico dello zolfo, che è associato all’inferno, il regno di Satana. Come altri simboli in questo video, questa croce è usata in veri rituali occulti.
Un po’ più in là, altri simboli. Il simbolo giallo a destra è un vero e proprio sigillo usato per invocare i demoni.
Il sigillo di Barbas. Barbas è un demone nella Chiave Minore di Salomone, un antico grimorio sulla demonologia. È descritto come il “Grande Presidente dell’Inferno che governa trentasei legioni di demoni”. Inoltre, può trasformare gli uomini.
Sulla destra è scritto: “Io sono il fottuto Dio”. Questo è fondamentalmente il motto dell’élite occulta che crede che la divinità possa essere raggiunta dagli umani. Ricordi la cosa della “conoscenza degli Dei” sopra?

A un certo punto Lil Uzi smette di essere un nerd vittima di bullismo e diventa un ragazzo figo. Come? Sì, la risposta è satanica.

Uzi si fa tatuare una croce rovesciata sulla fronte. Per diventare figo, doveva prima inchinarsi a Satana.
Nel corridoio maledetto, Uzi tiene in mano un poster che promuove la “Demon Prom Night”. L’orario? 6:66.

Al ballo, Uzi è tutto figo ed elegante.

Dopo aver accettato Satana sulla sua fronte, Uzi ha smesso di essere un cretino. Inoltre, ora possiede una catena Roc-a-Fella, perché ha firmato con l’etichetta Roc Nation di Jay-Z. Tutto parte dell’accordo.

Il video termina con Lil Uzi che si diverte con i suoi nuovi amici demoniaci e si incontra con una ragazza.

Tutto è divertente e bene in Demon High … FINCHÉ TI INCHINI A SATANA.

CONCLUDENDO


Sebbene la storia di Demon High sia abbastanza semplice, simboleggia perfettamente uno degli obiettivi principali dell’élite occulta: introdurre i giovani ai suoi modi satanici e infernali durante i loro anni formativi. Questo non è intrattenimento, questo è indottrinamento. Tutti i simboli trovati in Demon High sono direttamente associati a specifiche organizzazioni occulte e sataniche. E capita che siano tutti al centro della gerarchia dell’élite occulta.

Spingendo casualmente i loro simboli in faccia ai giovani, li addestrano a trovarli automaticamente cool, eleganti e desiderabili. Tuttavia, non lasciarti ingannare. Non vogliono che le persone capiscano davvero nulla di tutto questo. Vogliono solo che il mondo assorba questa roba come una spugna, senza alcuna forma di pensiero critico. In breve, vogliono solo che tu ti sieda lì e ti faccia quel tatuaggio sulla fronte perché, in caso contrario, verrai evitato.

Fonte: TheVigilantCitizien

Se hai trovato l'articolo interessante aiutaci a condividerlo:

Commenta: