Leggenda: Bambina di 8 anni sospesa 38 VOLTE perché non indossava la mascherina, dice al consiglio scolastico: Dovreste andare tutti in galera per aver imposto le mascherine ai bambini

L’hanno sospesa quasi 40 volte e le hanno detto che sarebbe stata bocciata in seconda elementare.

Una bambina di otto anni a Tampa Bay ha detto con aria di sfida al suo consiglio scolastico che dovrebbero andare in prigione per aver costretto lei e altri bambini a indossare le mascherine contro la loro volontà, dopo che l’hanno sospesa quasi quaranta volte per aver disobbedito agli ordini.

Fiona Lashells è stata filmata mentre leggeva un discorso davanti al consiglio di amministrazione in Florida, sottolineando come le mascherine non prevengano efficacemente la diffusione dei virus perché si sporcano e spingono le persone a toccarsi costantemente il viso.

“Solo perché vengo sospesa per non aver indossato una mascherina non mi fara’ cambiare idea. Puoi continuare a sospendermi, ho ancora il diritto di non indossare la mascherina”, ha dichiarato la giovane.

“Non è giusto che vengo punita perché voi, il consiglio scolastico non state seguendo la legge”, ha continuato l’alunna di seconda elementare, aggiungendo: “Mi batterò ancora per ciò in cui credo”.

“Spero che andiate tutti in prigione per avermi fatto questo”, ha esortato Fiona, aggiungendo che la sua famiglia è orgogliosa di lei e concludendo con “le vostre regole fanno schifo”.

Guarda:

Come notato da Fox 8 News la scorsa settimana, la scuola ha ripetutamente sospeso Fiona per non aver indossato la mascherina durante le lezioni, e alla fine ha detto ai suoi genitori che sarebbe stata bocciata.

Fonte: SummitNews

Se hai trovato l'articolo interessante aiutaci a condividerlo:

Commenta: