Un video virale mostra un uomo con addosso diverse mascherine espulso da Walmart per aver scattato foto ad una bambina

Il padre affronta il pervertito dopo aver scattato delle foto a sua figlia perchè “non indossava la mascherina”.

Un video virale mostra un uomo molto agitato che indossa diverse mascherine che viene espulso da Walmart perché ha fotografato una bambina che non ne indossava una.

Il video, in cui l’uomo si comporta in modo bizzarro per tutto il tempo, viene presentato come un esempio di come la paura dei mass media sul COVID-19 abbia inflitto danni psicologici permanenti alla società.

La clip inizia con l’uomo che viene affrontato da un padre che gli chiede: “Dimmi perché stavi fotografando me e mia figlia”.

L’uomo con più mascherine borbotta in modo incoerente attraverso il viso mentre tenta di fuggire, con la carta igienica in mano.

“Così posso rimanere in vita”, risponde alla fine l’uomo mascherato.

“Così puoi rimanere in vita, è per questo che stavi fotografando mia figlia minorenne?” chiede il padre.

L’uomo continua a borbottare mentre il papà gli dice: “Sei davvero coraggioso con le tue 90 maschere addosso”.

La clip finisce quindi con il pervertito che imbusta la sua spesa e ha quasi un attacco di panico ogni volta che qualcuno si avvicina a lui.

Poi dice: “Ho scattato una foto perché non indossavi la mascherina, l’ho cancellata”.

“Questo è incredibile ragazzi, questo è quello che hanno fatto alla nostra società”, commenta il padre mentre lo staff di Walmart chiede al pervertito di andarsene e gli dice che non è più il benvenuto.

In una bizzarra pantomima finale, l’uomo è così paranoico riguardo a chiunque si avvicini a lui che si abbassa e si agita come se fosse in un incontro di boxe, presumibilmente per evitare il virus.

“Guarda quanto ha paura del COVID ragazzi, guarda quanto ha paura”, conclude il padre.

Fonte: SummitNews

Se hai trovato l'articolo interessante aiutaci a condividerlo:

Commenta: